Il passaggio al VoIP può comportare dei rischi? In questo articolo troverai qualche considerazione utile sull’argomento!

«Pronto? Buonasera! Caro cliente oggi vorrei parlarle del VoIP… No! La ringrazio ma preferisco tenermi le vecchie linee RTG e ISDN che sono più sicure!»

Quante volte ti sei trovato in questa situazione provando una sensazione di panico… quasi paura di essere raggirato con delle linee VoIP poco affidabili?
A me capitano di frequente conversazioni di questo tipo e ciò che percepisco è la tensione di chi ascolta, dettata a ragion veduta dalle frequenti disavventure telefonico – lavorative che comportano minuti, ore (a volte giorni ahimè) di stop alle comunicazioni aziendali! Sembra che gli operatori facciano di tutto per mettere a repentaglio l’infrastruttura che in quel momento… funziona!
Ma a tutto c’è un perché ed è bene fare chiarezza per sentirsi al sicuro nella propria realtà lavorativa.

Cos’è il VoIP?
cos'è il voip
Partiamo dal principio, cosa si intende per tecnologia VoIP L’acronimo VoIP, Voice Over IP, indica letteralmente il passaggio delle comunicazioni telefoniche sulla linea dati (IP_Internet Protocol).
Questo sistema è ormai proposto dalla maggior parte degli operatori europei ed uno studio di qualche anno fa prospettava che entro la fine del 2020 la maggior parte delle nazioni sarebbero passate del tutto al VoIP in ambito lavorativo e privato.

In Italia il VoIP viene percepito ancora come una novità sebbene la totalità delle linee telefoniche appartengano a questa tecnologica. Che ci si creda o no le linee tradizionali (RTG e ISDN) sfruttano il classico cavo di rame solo per l’ultimo miglio (un breve tratto, 300-400 metri). Il resto del percorso è costituito dalla reti in fibra ottica o wireless. Tra non molto tempo inoltre anche l’ultimo miglio verrà convertito a tale tecnologia perché il futuro delle telecomunicazioni è indirizzato su questa strada!

Potrebbe interessarti: Centralino in cloud: cos’è e perchè non lasciarselo sfuggire 

Tutto ciò potrebbe suonare strano dato che molte aziende hanno ancora in essere le vecchie utenze RTG e ISDN!
La risposta è semplice: esistono infatti dei router che convertono il segnale VoIP riproducendo la vecchia tipologia di linea ed è per questo che non ci si rende conto di essere già dentro tale sistema.

In relazione a questa situazione capitano con molta più frequenza interruzioni di linee voce e connettività in quanto la propria rete non è adeguata ai nuovi standard. Risulta a questo punto fondamentale la revisione di un tecnico specializzato che suggerisca quegli elementi minimi ma indispensabili al corretto funzionamento dell’infrastruttura VoIP.

Questa è l’unica via per garantirsi un’attività telefonica con prestazioni elevate nel tempo. Non dimentichiamoci inoltre che una rete adeguata alle nuove tecnologie consente risparmi in termini di costi di attivazione e manutenzione (in quanto la maggior parte dei servizi/disservizi è gestibile da remoto), di aumento di banda disponibile e un maggiore risparmio energetico.
Dunque… il VoIP è certamente la risposta! Aprirsi a questa tecnologia la strada migliore per il futuro… a patto che tutto venga studiato con cura e precisione, come sempre accade per ciò che ci sta a cuore!
Se hai bisogno di maggiori info su come revisionare la tua rete aziendale, Telex offre un servizio di analisi orientato ad inquadrare criticità e possibili soluzioni!